Con le temperature che scivolano poco a poco verso il basso, salutiamo lentamente l’estate per andare verso l’autunno… E – si sa – autunno è anche sinonimo di raffreddori, tossi, le prime influenze e tutti quelle malattie del freddo che conseguono il cambio di temperatura tipico della stagione.

E allora, urge prevenire. Come? Tanto per cominciare, cercando di dare una mano al nostro corpo a far fronte agli attacchi esterni che possono costituire un pericolo per la nostra salute. Tenere alte le difese immunitarie ci aiuterà a passare indenni attraverso gli attacchi di microbi, virus e batteri. Per farlo ci sono molti modi, tutti naturali, che possiamo adottare sin da subito. Cominciamo a vederne alcuni…

IL THE’ VERDE A MERENDA

Il thé verde, quando viene introdotto nella dieta quotidiana in modo regolare, si è dimostrato essere in numerose ricerche un antiossidante 100 volte più potente della vitamina C. Bevetene una tazza calda una o due volte al giorno nei vostri break della mattina e del pomeriggio durante tutta la stagione fredda: vi ammalerete molto meno, ed è anche un ottimo sostituto del caffé, senza un elevato apporto di caffeina.

L’ASTRAGALO COME INTEGRATORE

La radice secca della pianta dell’astragalo (Astragalus propinqus) ha proprietà che alzano le difese immunitarie grazie ai potenti antiossidanti che contiene e ai suoi effetti detossificanti. Unica controindicazione: non assumetelo se avete la febbre. E’ disponibile sia come integratore alimentare (nelle erboristerie o anche nei supermercati ben forniti), oppure sotto forma di radice polverizzata, che viene usata per farne thé ed infusi.

I CIBI RICCHI IN FLAVONOIDI

Per aiutare ad alzare le vostre difese immunitarie in modo naturale tutti i giorni, cercate di mangiare quei cibi ricchi in flavonoidi come le bacche e i frutti di bosco, i carciofi, l’aglio e lo yogurt. Se volete tenervi la vostra riserva di flavonoidi anche nel cuore dell’inverno, surgelate i frutti di bosco nella loro stagione di maturazione e usateli poi mischiandoli allo yogurt o ai vostri cereali quando fate colazione in inverno.

ECHINACEA, LA REGINA DEGLI ANTICORPI

L’echinacea è ben nota per le sue proprietà benefiche sul nostro sistema immunitario. Prendete quotidianamente un integratore all’echinacea per aiutarvi a superare infezioni, o anche periodi in cui vi sentite stanchi e senza energia, o anche solo se sapete di essere stati a contatto con dei virus (magari a causa di persone ammalate o a portatori come i bambini). Se decidete di coltivarvela in casa, ricordate di non cominciare a usarne la radice prima che la pianta abbia superato i quattro anni; i petali e le foglie possono invece essere usati prima: sono già efficaci. Conservate la radice essiccata in un barattolo di vetro sottovuoto e in un posto buio.

Prossimamente vedremo altri modi per combattere gli attacchi autunnali alle nostre difese immunitarie. Nel frattempo, non fatevi cogliere impreparati…