Esami in arrivo? La prima cosa da fare è curare l’alimentazione (se non lo state facendo, leggete qui come le erbe possono aiutarvi ad arrivare al massimo della forma per il grande giorno). Ma naturalmente ci sono piccoli trucchi per potenziare al massimo il vostro rendimento, a seconda della fase di studio in cui vi trovate e a seconda di ciò che vi serve. Qui vi do alcuni consigli alimentari per aumentare la vostra concentrazione, sia prima che durante l’esame.

IL LATTE DI MANDORLA

Il latte di mandorla è ottimo per aiutare la vostra concentrazione. Ormai si trova in tutti i supermercati già pronto da bere, ma potete anche farlo a casa in questo modo: lasciate a bagno 7 mandorle in un po’ di latte, acqua o succo d’arancia per tutta la notte. Al mattino, pelate le mandorle e tritatele, poi mischiatele ad un bicchiere di latte (meglio quello vegetale!) a temperatura ambiente – o se preferite leggermente riscaldato. Fatelo ogni giorno, da 2 a 4 settimane prima del vostro esame.

IL GINGKO BILOBA

Il Gingko biloba è noto per le sue proprietà straordinarie nell’aiutare la memoria e a concentrazione. Lo trovate nelle erboristerie come integratore alimentare.

PIU’ PROTEINE A MERENDA

Cercate di sostituire i vostri snack a base di carboidrati con una merenda o uno spuntino a base di proteine (meglio se vegetali): via libera a cereali, barrette a base di spirulina, semi, e frutta secca. Non vi appesantiranno né vi daranno sonnolenza ed accresceranno invece il vostro livello di concentrazione.

IL CAFFE’, CON MODERAZIONE

Quando si tratta di alzare i livelli di concentrazione, poco riesce a battere il caffé: nel breve periodo vi dà una “botta di vita” e vi consente di stare concentrati, ma ricordatevi che crea dipendenza e che berne troppo causa effetti negativi. Non bevetene mai più di tre tazzine al giorno.

UN TE’ AL GINSENG

Il ginseng non contiene caffeina ed ha l’effetto di concentrare l’energia verso il vostro cervello. Consente, insomma, di focalizzarvi su un obiettivo. Bevetelo sotto forma di té quando avete bisogno di concentrarvi.

A TUTTI AGRUMI

Gli agrumi (arance, limoni, mandarini, lime, ecc) sono un grande rimedio per chi ha problemi di concentrazione: annusateli, beveteli, mangiateli in ogni forma per avere una dose extra di magnesio che vi aiuterà a restare incollati all’oggetto che richiede la vostra attenzione.

Buono studio!