Volete sapere se mangiate abbastanza frutta e verdura così come consigliato dai nutrizionisti e se la vostra dieta alimentare può considerarsi davvero sana ed equilibrata? Bene, da oggi sarà possibile sapere tutto questo affidandosi ad un macchinario. Si tratta di uno scanner che analizza il palmo della mano, emettendo una luce blu: attraverso questa è in grado di quantificare il livello di carotenoidi presenti sulla vostra pelle (si tratta di biomarcatori).

Lo strumento è stato progettato dai ricercatori americani della Yale School of Public Health: l’attendibilità del test sarebbe stata ampiamente dimostrata, anche grazie al confronto effettuato con le analisi del sangue (mezzo con cui è possibile, solitamente, stabilire il dato che qui interessa).

Se la tecnica dovesse essere adottata ufficialmente, sarebbe un enorme passo avanti per nutrizionisti e medici che si occupano di alimentazione e problemi alimentari: grazie allo scanner sarà possibile, infatti, accertare in tempi rapidi e precisi se il paziente presenta delle carenze e come poter intervenire efficacemente per risolverle.

I carotenoidi della pelle sono assolutamente sensibili alla quantità di frutta e verdure consumate: grazie allo strumento creato dai ricercatori di Yale, i medici sarebbero quindi in grado di scoprire se i propri pazienti hanno effettivamente adottato il regime alimentare da loro consigliato. Un ottimo modo per smascherare i potenziali “bugiardi” insomma.

(photo by Pixabay)