Mi chiedono a gran voce, e io acconsento, di dare indicazioni pratiche e menu della dieta Dukan (qui per sapere di più sulle fasi in cui si articola).
Ho già detto e non sto a ripetere che ci sono diete migliori, ma anche che se la si usa nel modo giusto la Dukan può essere uno strumento per perdere peso (leggi qui come).

Prima di parlare di menu, però, vorrei dare alcune ricette. Comincio oggi a darne qualcuna sulla carne, nei prossimi giorni ne pubblicherò ricette sulle preparazioni a base di crusca e su dessert e spuntini. Sono solo degli esempi, per scatenare la vostra fantasia.
Nella fase d’attacco (3-6 giorni) e a giorni alterni nella fase di crociera (che dura fino al raggiungimento del peso forma) si possono consumare esclusivamente cibi proteici magri. Il che si traduce in una lunga serie di pasti a base di uova (meglio ancora i soli albumi), ricotta light, formaggi magri spalmabili, yogurt  e latte magri, carne e pesce cotti alla griglia, al vapore o al cartoccio e poco altro (qui trovate l’elenco dei cibi consentiti).

Un regime impegnativo che senza un po’ di fantasia ed abilità culinaria diventa anche estremamente monotono.
Ecco allora qualche ricetta che poi ritroverete nei menù tipo che pubblicherò nei prossimi giorni. Cercherò quando possibile di fornire le dosi per la singola porzione. Il concetto di porzione però dipende dall’utilizzo: la stessa quantità di budino perfetta per la prima colazione può bastare per due volte se usata come dessert o spuntino.

PIÙ GUSTO ALLA CARNE
Le fettine alla griglia dopo poco vi usciranno dagli occhi, ecco qualche idea per preparazioni un tantino più sfiziose.

pollo al curry
Straccetti di petto di pollo o tacchino, cipolla (per le giornate PV, altimenti usatela per aromatizzare e poi eliminatela), curry, yogurt greco magro O yogurt magro sgocciolato, vedi ricetta dei pankake), sale, olio per il padellino.
Sporcatevi appena le dita d’olio e ungete un padellino antiaderente prima di metterlo sul fuoco, saltate la cipolla aggiungendo un pizzico di sale e due cucchiai d’acqua, unite il pollo e aromatizzate col curry, a fine cottura unite lo yogurt, mescolate e servite, volendo potete accompagnare con filetti di Crêpes alla crusca saltate (vedi foto)

Polpette di carne (anche mista)
Per 1-2 porzioni: 200 gr di carne vitello macinata (o fesa di tacchino o petto di pollo); 1/2 cucchiaio di crusca d’avena; 1 albume (35 g), aromi a piacere (erba cipollina, prezzemolo, aglio, salvia, rosmarino, curry, cumino eccetera), olio per la padella.
Impastate tutti gli ingredienti e formate delle polpette. Ungete con le dita una padella antiaderente, scaldatela e adagiatevi le polpette facendole rosolare su tutti i lati, bagnate con un goccio d’acqua o latte magro e portate a cottura curando che non si attacchino. In fase di crociera potrete anche u

Rolle di tacchino al latte
Per 1-2 porzioni: 1 grossa fetta di fesa di tacchino; salvia, rosmarino, sale; latte magro q.b.
Tritate gli aromi col sale e distribuiteli sulla fesa, arrotolate e legate con filo bianco o spaghetto da arrosto. Ungete un pentolino antiaderente con le dita, fate scaldare e rosolate il rollé di tacchino su tutti i lati, coprite col latte fatto scaldare a parte e fate cuocere a fiamma bassa, o in forno. A fine cottura eliminate la cordetta dalla carne e tagliatela a fette, deglassate la pentola con u goccino di latte fresco e usate il fondo di cottura per nappare la carne.

Tacchino tonnato
Per 1-2 porzioni: Affettato di tacchino (o di pollo); 1 scatoletta piccola di tonno al naturale, 1 uovo sodo, 1 cucchiaio di formaggio spalmabile magro, 1/2 cucchiaino di capperi, sale, acqua q.b.
Frullate il tuorlo d’uovo sodo con il formaggio, il tonno sgocciolato e i capperi, salate e allungate con acqua fino ad ottenere una consistenza cremosa. Disponete il tacchino, nappate con la salsa e guarnite con l’albume sodo tritato

Salsa tartara
Per 1 porzione: 1 uovo sodo, 2 cetriolini, 1/2 cucchiaino di capperi ; ½ cucchiaino di senape, acqua q.b.
Mettete tutti gli ingredienti nel mixer e riduceteli in crema aiutandovi con uno o due cucchiai d’acqua.
Potete usare questa salsa per accompagnare la carne alla griglia o spalmarla su fettine di prosciutto magro, tacchino o bresaola prima di arrotolarle per formare dei fagottini.

(Foto by InfoPhoto)