Non è certo una novità che la salute passa dalla nostra alimentazione.

Di questo fatto c’è chi ne ha fatto un credo ed è riuscito a mettere a punto una dieta che riesce, grazie alla selezione degli alimenti, a ridurre i dolori cronici come quelli causati dall’artrite.

Il tutto è racchiuso nel libro “L’alimentazione anti-dolore” (Sperling & Kupfer 2012) della dottoressa Jacqueline Lagacé,  specializzata in immunologia e virologia dell’Università di Montreal in Canada, la quale ha sofferto per lunghi anni del dolore provocatole dall’artrite e che è riuscita a risolvere il suo problema grazie alla dieta ipotossica.

La dieta è stata inventata dal dottor Seignelet ed è riuscita, in meno di un anno e mezzo, a far sparire completamente i dolori. La dottoressa ha deciso, quindi, di studiarla a fondo e di capire come gli alimenti potessero avere un effetto del genere sui dolori lancinanti causati dall’artrite, laddove la medicina tradizionale non offre soluzioni.

Un testo completo che, seppur scritto da una esperta, è redatto in un linguaggio semplice e di facile comprensione. Ovviamente il libro non si pone come una soluzione miracolosa per questo tipo di problemi, ma chi soffre di artrite sa quanto quel tipo di dolore è debilitante sia a livello fisico che psicologico, e la dieta ipotossica potrebbe, quantomeno, essere un buon modo per alleviare il disagio.