Dopo le abbuffate delle Feste Natalizie è facile sentirsi stanchi e appesantiti. Ciò accade perché un eccesso di grassi, zuccheri, alcool e, più in generale, pasti abbondanti e cibi elaborati, mettono a dura prova fegato, reni e intestino, che si trovano a dover eliminare una gran quantità di scorie e tossine.

Per tornare velocemente in forma e disintossicare l’organismo dopo le abbuffate natalizie è dunque consigliabile seguire per due o tre giorni un regime alimentare che permetta di depurarsi e di donare sollievo al fisico appesantito. Un breve dieta detox è quel che fa al caso nostro: per depurare l’organismo si consiglia di prediligere frutta e verdura a scapito di cibi complessi come carboidrati, zuccheri e formaggi. L’idratazione gioca poi un ruolo fondamentale: per drenare i liquidi in eccesso ed eliminare le tossine, è raccomandabile bere almeno due litri di acqua al giorno. E’ possibile iniziare la giornata con un bicchiere di acqua calda e limone, che favorisce il transito intestinale, quindi assumere nell’arco della giornata tisane depurative e drenanti, come quelle a base di tarassaco e finocchio, oppure del Tè verde. Da abolire per un paio di giorni sono poi alcolici, fritture, salse, burro, zuccheri, cioccolato e dolci in genere. Da incrementare è invece il consumo di fibre, che permettono di pulire l’intestino. Via libera inoltre a frutta e verdura di stagione, succo d’arancia e succo di mirtillo. Si consiglia di consumare arance, mele, pere e kiwi, spinaci, cicoria, radicchio e zucchine, insalata, finocchi e carote, da condire con olio d’oliva, ricco di antiossidanti, e abbondante succo di limone, che purifica l’organismo dalle tossine.

Per una dieta detox in grado di farci tornare in forma in breve tempo, si consiglia poi di consumare alimenti che svolgono una spiccata azione depurativa, in grado di accelerare il processo di disintossicazione. Tra questi:

  • Limone: grazie al suo contenuto di pectina risulta molto utile per digerire pasti abbondanti, ma anche per depurare l’organismo in caso di eccessi alimentari.
  • Zenzero: aiuta ad eliminare impurità e tossine e svolge una spiccata azione antiossidante. Lo zenzero vanta inoltre proprietà termogeniche, che aiutano l’organismo a bruciare velocemente grassi e calorie.
  • Carciofi: nutrienti e gustosi, aiutano ad eliminare la sensazione di pesantezza e possono essere consumati sia crudi in insalata, che scottati in padella. Contengono inoltre cinarina, sostanza in grado di stimolare la secrezione biliare e l’attività del fegato, favorendo l’eliminazione delle tossine dall’organismo e svolgendo al contempo un’azione riequilibrante sui livelli di colesterolo. L’alto contenuto di acqua e fibre aiuta poi a combattere problemi di digestione e stitichezza.
  • Finocchi: contengono pochissime calorie, stimolano funzionalità intestinale e favoriscono la diuresi; sono inoltre ottimi per combattere nausea, digestione difficile e stitichezza.