Tra i regimi alimentari che promettono di perdere i chili di troppo in pochi giorni si trova anche la dieta dello yogurt. Data la sua rapidità questa dieta può essere consigliata a tutti coloro che si sono ridotti all’ultimo momento per perdere peso e ritrovare la forma fisica per la prova costume.

Come tutte le altre diete che prevedono un solo ingrediente, anche la dieta dello yogurt non risulta essere per nulla bilanciata, in quanto si focalizza principalmente su un solo ingrediente, risultando così poco varia: per questo motivo viene sconsigliato seguirla per un periodo che supera la settimana, trovando una via di mezzo in una versione della durata di cinque giorni. In questo periodo, se bene possa sembrare breve la dieta permetterà non solo di perdere i chili di troppo ma anche di ripristinare l’equilibrio del proprio organismo: questo grazie allo stesso yogurt il quale, essendo un alimento probiotico, aiuterà a migliorare le funzioni dell’intestino e così la digestione. Questo perché lo stesso è un’ottima fonte di potassio, fosforo ma anche zinco e vitamina B5 e B12.

In questo caso, oltretutto, si può anche optare per lo yogurt magro in quanto contiene meno calorie rispetto a quello intero: ogni 100 grammi, infatti, contiene in genere 36 calorie contro le 64 della versione normale.

Ovviamente durante il periodo della dieta può risultare pressoché difficile mangiare solo ed esclusivamente yogurt e per questo motivo vengono affiancati altri alimenti che a loro volta dovranno essere ovviamente sani e ricchi di fibre, ma anche poveri di grassi e calorie. Per questo motivo si può puntare su frutta e verdura fresca e di stagione ma anche carne bianca, pesce, pasta e riso purché integrali. Al contrario bisognerebbe evitare cibi raffinati e industriali, specie se dolci, ricchi di grassi e trattati, lo stesso vale anche per le bevande zuccherate e gli alcolici.

Dieta dello yogurt: il menù per cinque giorni

Lunedì

  • Prima della colazione: un bicchiere di acqua tiepido o caldo;
  • Colazione: una tazza di tè, 200 g di yogurt magro con un cucchiaio di crusca o cereali integrali senza zucchero;
  • Spuntino: una tazza di tè verde non zuccherato;
  • Pranzo: 300 grammi di yogurt e una tazza di brodo vegetale;
  • Merenda: un frutto di stagione e 200 grammi di yogurt magro;
  • Cena: 300 grammi di yogurt magro e un piatto abbondante di minestrone di verdure;
  • Prima di dormire: una tazza di camomilla – o un’altra tisana a scelta – e tre prugne secche.

Martedì

  • Prima della colazione: un bicchiere di acqua tiepido o caldo;
  • Colazione: una tazza di tè, 200 g di yogurt magro con un cucchiaio di crusca o cereali integrali senza zucchero;
  • Spuntino: una tazza di tè verde non zuccherato;
  • Pranzo: 50 grammi di riso integrale in insalata con tonno e pomodorini;
  • Merenda: un frutto di stagione e 200 grammi di yogurt magro;
  • Cena: 300 grammi di yogurt bianco magro e un frutto di stagione;
  • Prima di dormire: una tazza di camomilla – o un’altra tisana a scelta – e tre prugne secche.

Mercoledì

  • Prima della colazione: un bicchiere di acqua tiepido o caldo;
  • Colazione: una tazza di tè, 200 g di yogurt magro con un cucchiaio di crusca o cereali integrali senza zucchero;
  • Spuntino: una tazza di tè verde non zuccherato;
  • Pranzo: zuppa di legumi e cereali con contorno di insalata mista condita con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva;
  • Merenda: un frutto di stagione e 200 grammi di yogurt magro;
  • Cena: petto di pollo alla griglia con contorno di pomodorini conditi con un filo di olio extravergine d’oliva;
  • Prima di dormire: una tazza di camomilla – o un’altra tisana a scelta – e tre prugne secche.

Giovedì

  • Prima della colazione: un bicchiere di acqua tiepido o caldo;
  • Colazione: una tazza di tè, 200 g di yogurt magro con un cucchiaio di crusca o cereali integrali senza zucchero;
  • Spuntino: una tazza di tè verde non zuccherato;
  • Pranzo: pasta integrale con pomodorini e basilico con contorno di insalata condita con un filo di olio extravergine d’oliva;
  • Merenda: un frutto di stagione e 200 grammi di yogurt magro;
  • Cena: fetta di vitello alla griglia con contorno di verdure in pinzimonio;
  • Prima di dormire: una tazza di camomilla – o un’altra tisana a scelta – e tre prugne secche.

Venerdì

  • Prima della colazione: un bicchiere di acqua tiepido o caldo;
  • Colazione: una tazza di tè, 200 g di yogurt magro con un cucchiaio di crusca o cereali integrali senza zucchero;
  • Spuntino: una tazza di tè verde non zuccherato;
  • Pranzo: brodo vegetale e 300 grammi di yogurt magro;
  • Merenda: un frutto di stagione e 200 grammi di yogurt magro;
  • Cena: salmone alla griglia con insalata mista condita con un filo di olio extravergine d’oliva e succo di mezzo limone;
  • Prima di dormire: una tazza di camomilla – o un’altra tisana a scelta – e tre prugne secche.