La dieta del minestrone è essenzialmente una dieta ad azione rapida così ipocalorica che si perde peso rapidamente durante la settimana di terapia. Non c’è una magia che favorisca la perdita di peso, il segreto, se così vogliamo dire, è la natura a basso contenuto calorico degli alimenti assunti. Si possono perdere fino a 10-15 chili, ma il problema è che la maggior parte del peso perso sarà costituito principalmente da liquidi e non grasso, pertanto risulta essere molto più facile riprendere una volta che si inizia a mangiare normalmente. Mangiare praticamente gli stessi alimenti ogni giorno per una settimana può essere monotono ed inoltre gli esperti concordano sul fatto che qualsiasi dieta con 1.200 calorie al giorno è potenzialmente pericolosa per l’organismo ed è quasi impossibile assumere tutti i nutrienti necessari e soddisfare la fame con così poche calorie.

IL PARERE DEGLI ESPERTI
Secondo gli esperti questa dieta presenta una grave carenza di sostanze nutritive, che si traduce in una perdita di peso costituita prevalentemente da liquidi e non da grasso essenziale ed inoltre implica il rischio psicologico di sfiducia verso la maggior parte delle diete, perché le persone che si mettono a dieta si scoraggiano quando perdono peso solo per riguadagnarlo successivamente (noto effetto yo-yo di molte diete). Questo può persuadere molti soggetti a pensare che tutte le diete non portano a risultati confacenti. Inoltre i dietisti consigliano di orientarsi vero altri piani alimentari più equilibrati e vari da abbinare sempre a regolare esercizio fisico. L’aspetto positivo del piano della dieta del minestrone è che si può convincere le persone a mangiare più verdure.

DIETA DEL MINESTRONE: PRO E CONTRO
Prima di iniziare la dieta del minestrone o qualsiasi altra dieta è sempre consigliato consultare il medico per accertarsi di non aver problemi di salute, dopodiché si può procedere all’acquisto di tutti gli ingredienti per preparare il minestrone che è alla base di tale dieta, inoltre fare scorta di: frutta, verdura, latte scremato, pesce, pollo o carne. Questo programma di dieta non è altro che una soluzione rapida che non fa nulla per aiutare a modificare i comportamenti che portano ad aumentare di peso. Il risultato? Continuate a cercare un programma che preveda tutti i componenti utili per uno stile di vita sano, anche una regolare attività fisica, e che sia adatto per una perdita di peso a lungo termine. La dieta del minestrone è rivolta unicamente ad una perdita di peso a breve termine, e viene di solito consigliata come un modo rapido per perdere peso dopo periodi come il Natale, quando si fanno grandi abbuffate o per indossare un vestito particolare per un’occasione speciale (ad esempio il matrimonio).

Vantaggi:
La dieta del minestrone funziona per alcune persone, ma solo come modo per perdere peso rapidamente. Ad alcune persone piace il fatto che questo regime alimentare offra una sorta di pausa salutare dal cibo spazzatura o dai fast food, e che non richieda ingredienti insoliti o costosi, ricette complesse. Inoltre, il minestrone può essere conservato in frigorifero o congelato per un uso successivo.

Precauzioni:
La dieta del minestrone è sicura per la maggior parte degli adulti in buona salute che non la seguono per più di sette giorni. La dieta non deve essere seguita da persone con diabete di tipo 2, disturbi alimentari, o altre patologie che richiedono diete speciali, senza consultare un medico o un dietista. Coloro che adottano questo tipo di dieta devono essere consapevoli che la maggior parte del peso che perdono durante la settimana è dovuto a perdita di liquidi e che viene facilmente recuperato quando si ritorna alle precedenti abitudini alimentari. A causa della natura restrittiva e ripetitiva di questa dieta, è difficile da sostenere per un lungo periodo di tempo e continuare nel programma alimentare oltre alla settimana potrebbe portare all’effetto yo-yo, che è stato dimostrato essere dannoso per la salute. La dieta non prevede un adeguato equilibrio di nutrienti e può essere a troppo basso contenuto di calorie per essere consumata per lunghi periodi di tempo.

Rischi:
Gli effetti collaterali della dieta possono includere vertigini, sensazione di testa vuota, e flatulenze (gas intestinali), quest’ultimo effetto può essere fonte di imbarazzo.