La cellulite ha origine da un processo infiammatorio delle cellule sottocutanee causato dal ristagno di liquidi, con conseguente comparsa dei tipici inestetismi localizzati su glutei, fianchi e gambe, ma anche disturbi circolatori e sensazione di pesantezza e gonfiore agli arti inferiori. La comparsa della cellulite è strettamente legata a questioni di tipo ormonale, ma stile di vita sedentario e cattive abitudini alimentario sono certamente da considerare fattori aggravanti.

Attraverso un’alimentazione mirata e regolare attività fisica è dunque possibile ottenere buoni miglioramenti. L’obiettivo primario è cercare di  drenare i liquidi in eccesso che tendono ad accumularsi negli spazi intercellulari e contemporaneamente rinforzare vene e capillari, così da stimolare la circolazione venosa e linfatica. A tal fine, particolarmente indicati risultano gli alimenti ricchi di acqua, vitamine e sali minerali, come frutta e verdura, che aiutano l’organismo a depurarsi, evitando i ristagni di liquidi. Da evitare sono invece i cibi grassi, dolci e il sale.

Di seguito gli alimenti da consumare in abbondanza all’interno di una dieta anticellulite:

  • Carote – ricche di vitamina A
  • Melanzane – ricche di sali minerali
  • Kiwi – ricco di vitamina C e antiossidanti
  • Ananas – combatte le infiammazioni e favorisce la diuresi
  • Sedano – ricco di potassio, combatte la ritenzione idrica
  • Spinaci – ricchi di minerali, aiutano la circolazione
  • Mirtilli – potenti antiossidanti, rinforzano capillari e vasi sanguigni
  • Banane – ricche di potassio, contrastano l’effetto del sodio
  • Agrumi – ricchi di potassio
  • Radicchio, tarassaco e altri alimenti dalle proprietà diuretiche

Da preferire sono poi olio d’oliva crudo, pasta e riso con sughi semplici e leggeri, pane integrale, pesce fresco, carne magra, cereali, yogurt e latte magro. Da limitare sono invece caffè, zucchero e sale (compreso il dado da cucina, che ne contiene moltissimo).

Meglio infine evitare di consumare alimenti quali:

  • affettati e insaccati
  • carne grassa
  • cibi in scatola
  • salatini
  • superalcolici
  • bibite zuccherate e gassate
  • salse
  • burro e margarina
  • cibi fritti
  • snack vari

Per favorire la diuresi e contrastare la ritenzione idrica è infine fondamentale bere almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno. Bene anche tè verde e tisane anticellulite.