Quando si parla di dieta anti candida ci si riferisce ad una dieta che consenta di prevenire il più possibile il rischio di incorrere in questo fastidioso problema che in genere può interessare la mucosa vaginale, il cavo orale o ancora il tratto gastrointestinale. Parlare di dieta anti candida significa dunque andare ad elencare tutta una serie di cibi il cui consumo deve essere favorito ed incentivato oppure che al contrario deve essere sconsigliato.

Cos’è la candida

La candida è un fungo che in realtà è sempre presente nell’organismo umano. All’interno del tratto gastrointestinale, ad esempio, esso svolge addirittura una funzione utile come la digestione degli zuccheri. I problemi iniziano invece a sorgere quando tale fungo prolifera in maniera eccessiva, andando a scatenare quella che poi viene appunto definitiva candida.

La candida tende ad espandersi soprattutto quando il sistema immunitario ha dei deficit. Questi ultimi possono essere causati da stress oppure da altre patologie e quando la candida compare si presenta con sintomi piuttosto tipici. Se la malattia colpisce l’apparato genitale, le conseguenze più immediate saranno rossore, prurito, fastidio, perdite biancastre; a livello orale invece, i sintomi più tipici possono essere arrossamento della mucosa, tonsillite e infiammazione della gola e anche in questo caso possono esservi delle macchie biancastre; a livello intestinale, infine, la candida provoca diarrea, stipsi, stanchezza, mal di testa e gonfiore addominale. Il trattamento farmacologico, qualora si renda necessario, deve essere deciso da un medico, che lo prescriverà dopo aver eseguito una visita.

Dieta anti candida: come funziona

La candida è un fastidio che purtroppo presenta un’alta percentuale di recidiva, ossia tende facilmente a tornare. Per questo motivo, una volta comparsa, è necessario curarla al meglio (seguendo i consigli del medico) e poi affidarsi alla prevenzione, curando in particolare l’alimentazione. Attraverso la dieta anti candida si apprende dunque che i cibi da preferire sono soprattutto: cereali integrali, pesce, carne bianca, yogurt bianco intero, frutta non troppo zuccherata come mele, pere, arance oppure frutti di bosco.

In termini di prevenzione, la dieta anti candida sconsiglia invece di consumare tali alimenti (il cui consumo può essere anche fortemente limitato): cibi piccanti, cibi troppo dolci, bevande alcoliche oppure gasate o zuccherate, frutta troppo zuccherosa come banane, fichi oppure cachi.