La dieta delle 1500 calorie, è una dieta adatta soprattutto a uomini e adolescenti in buono stato di salute, previa benestare del proprio medico curante. Si tratta di un programma dimagrante basato prevalentemente sull’apporto glucidico, come raccomandato dalle attuali linee guida nutrizionali; può essere definito ipolipidico in quanto la percentuale giornaliera di grassi prevista (circa il 22%) è inferiore rispetto a quella in genere raccomandata, che si aggira sul 30/35%.

Si parte con la colazione, pasto indispensabile per iniziare bene la giornata con l’energia giusta: la colazione prevista per questa dieta è composta da una tazza di latte scremato e da settanta grammi di pane integrale.

Per pranzo gli alimenti consigliati sono: ottanta grammi di pasta integrale, due cento grammi di verdura, due cento di frutta e altri settanta grammi di pane integrale.

Per lo spuntino invece, è prevista una porzione di frutta di circa due cento grammi (foto by InfoPhoto).

Infine la cena: composta da cento settanta grammi di carne, possibilmente magra, cento cinquanta di frutta e due cento di verdura.

A condire il tutto saranno sufficienti tre cucchiai di olio extra vergine. Ad accompagnare i pasti durante la giornata due litri d’acqua totali.

Ovviamente, esistono alimenti sostitutivi: al posto della pasta si possono mangiare i tortellini, sempre nella stessa quantità, al posto del pane integrale si può mangiare il pane bianco ed al posto della carne si può mangiare il pesce, in maniera tale che ogni giorno in menù possa variare e non stufarci.