La diarrea in gravidanza costituisce un problema abbastanza frequente, tanto che ne soffre quasi il 35% delle gestanti, specialmente nel primo trimestre. Le cause possono essere molteplici, ma i cambiamenti ormonali e le variate abitudini alimentari giocano certamente un ruolo chiave nell’insorgenza di tale disturbo. Si tratta quindi di un fenomeno del tutto naturale, che non deve destare particolare apprensione, salvo nel caso in cui i sintomi si presentino in maniera improvvisa e violenta. In questo caso potrebbe infatti trattarsi di virus intestinali o infezioni batteriche, che richiederanno uno specifico trattamento farmacologico, naturalmente approvato dal proprio medico curante. Nel caso in cui si tratti invece di episodi sporadici e di lieve entità, è possibile contrastare i sintomi con alcuni semplici accorgimenti alimentari e i cari vecchi rimedi della nonna, dato che in gravidanza la stragrande maggioranza dei farmaci (inclusi quelli da banco) sono vietati.

In caso di diarrea in gravidanza, cibi amici dell’intestino sono riso in bianco, pane, semolino, carne bianca e pesce magro cotto ai ferri, al forno o bollito, patate lesse, banane e mele, utili a bloccare le scariche diarroiche, rendendo le feci più solide e voluminose. Sono inoltre certamente consigliati gli alimenti ricchi di fermenti lattici, quali yogurt naturale e kefir, utili nel rinforzare la flora batterica intestinale. Da evitare sono invece i cibi ricchi di grassi e zuccheri, come bevande gassate, burro, frutta secca, caramelle, e, più in generale, dolci e cibi confezionati. Banditi naturalmente anche i fritti, i condimenti elaborati, gli alcolici, i cibi piccanti, come anche latte, caffè, succhi di frutta e prodotti caseari. In caso di diarrea in gravidanza ricordate inoltre che è essenziale mantenere una buona idratazione e quindi assumere molti liquidi (preferibilmente a piccole dosi per volta): oltre all’acqua, è possibile assumere piccole quantità di tè al limone, limonate casalinghe e qualche tazza di camomilla, che con le sue proprietà antispastiche aiuta a ridurre i dolori addominali.