Diagnosticare il morbo di Alzheimer potrebbe diventare a breve molto più semplice di quello che attualmente è. La rivista scientifica Neurology ha infatti pubblicato la ricerca condotta da alcuni studiosi dell’Ucla, l’Università della California, secondo cui per diagnosticare la patologia basterebbe un semplice esame del sangue. Si tratterebbe di una novità davvero molto rilevante, dato che, almeno per il momento, non esistono altri metodi per diagnosticare in modo affidabile il morbo di Alzheimer, la principale malattia neurodegenerativa.

Diagnosi Alzheimer: il vantaggio dell’esame del sangue

Grazie ad semplice esame del sangue, dunque, diagnosticare il morbo di Alzheimer potrebbe essere molto più sicuro e veloce. I ricercatori hanno infatti spiegato che i biomarcatori ematici posseggono l’importante vantaggio di essere sicuri, conveniente e soprattutto facili da gestire in grandi gruppi o in aree prive di strumentazioni. In più, se tutto ciò dovesse rivelarsi efficace, si potrebbe ottenere un enorme impatto sulla cura e sugli studi clinici in atto.

Diagnosi Alzheimer: i passi avanti

Insomma, diagnosticare l’Alzheimer grazie ad esami del sangue comporterebbe notevoli cambiamenti rispetto all’attuale situazione. Per il momento l’unico modo conosciuto attraverso cui diagnosticare questa patologia è quello di andare a ricercare la presenza di placche beta-amiloidi, per verificarne poi la compatibilità con la malattia. Queste operazioni possono avvenire attraverso due metodologie: il prelievo di liquido cerebrospinale (metodo assai invasivo) oppure la Pet (efficace sì ma anche costosa, oltre ad esporre il paziente alle radiazioni).

In base agli studi effettuati presso l’Università della California, sembra che insiemi di specifiche proteine contenuti nel sangue possano in qualche modo essere impiegati per stabilire la presenza o meno dell’Alzheimer. Il tutto attraverso un meccanismo niente affatto invasivo. Il metodo è attualmente in fase di perfezionamento e in breve tempo potrebbe essere introdotto sul mercato.