Quando parliamo di cibo e di percezione del gusto, due sono i fattori che vanno presi in considerazione ai fini di stabilire una corretta e sana alimentazione: la soglia di percezione sensoriale e l’indice di edonismo.

La prima è la dose di sostanza alimentare capace di fare percepire alle papille gustative  un determinato sapore. L’indice di edonismo esprime, invece, un pieno senso di gratificazione sensoriale e di apprezzamento di un sapore ritenuto altamente soddisfacente. La soglia di percezione sensoriale può coincidere o no con l’indice personale di edonismo alimentare. La separazione tra la soglia della percezione sensoriale gustativa e l’indice di edonismo porta ad un aumento consistente della dose del cibo ingerito, con risultati negativi per la salute.

Ciascuno di noi ha una sua personalità sensoriale formata subito dopo la nascita! Facendo questo semplice test potrete conoscere quale gusto preferite: il dolce o il salato?

DI CHE GUSTO SIETE?

Compilate il test mettendo segnando gli alimenti che mangiate in genere. Poi segnate il numero delle caselle degli alimenti consumati più di una volta la settimana e leggete i risultati.

SALATO

  • Sale aggiunto ai cibi in cottura
  • Sale sui cibi in tavola
  • Sottaceti
  • Formaggi
  • Pizza
  • Mortadella – salame
  • Patatine fritte
  • Acciughe
  • Olive
  • Pollo fritto
  • Prosciutto crudo

Punti:

  • 1 – 4 = Gusto equilibrato
  • 5 -8 = Gusto eccessivo
  • 9 – 11 = Fame di salati

DOLCE

  • Tè, caffè zuccherati
  • Gelati
  • Frutta in scatola
  • Biscotti
  • Cereali zuccherati
  • Miele
  • Frutta più di due volte al giorno
  • Frutta secca
  • Succhi di frutta
  • Cioccolato
  • Dolcificanti

Punti:

  • 1 – 5 = Gusto equilibrato
  • 6 – 8 = Gusto eccessivo
  • 9 – 11 = Fame di dolci