Nelle prime settimane dopo il parto, molte donne sono colte da una lieve depressione che si risolve spontaneamente in breve tempo. Se tuttavia persiste o se i sintomi sono gravi, occorre l’intervento del medico. Il trattamento si basa sul supporto psicologico e sul counselling. In alcuni casi è necessario il ricorso agli antidepressivi, ma la dieta, il rilassamento e l’agopuntura possono essere di grande aiuto.

I SINTOMI DELLA DEPRESSIONE POSTPARTUM

I sintomi della depressione postpartum possono manifestarsi anche sei mesi dopo l’evento e comprendono:

  • Tristezza
  • Sensazione costante di stanchezza
  • Scarso interesse per il bambino
  • Senso di inadeguatezza e di responsabilità schiaccianti
  • Senso di colpa
  • Disturbi del sonno
  • Perdita di appetito

FATTORI PREDISPONENTI

  • Isolamento
  • Mancanza di sostegno psicologico
  • Parto difficile
  • Problemi con il partner
  • Madre single
  • Episodi pregressi di depressione
  • Casi in famiglia di depressione postpartum

PERCHE’ INSORGE LA DEPRESSIONE POSTPARTUM?

A causare la depressione postpartum contribuiscono, entro una certa misura, i cambiamenti ormonali che si verificano naturalmente dopo il parto, insieme con lo stress e con le variazioni nelle abitudini quotidiane che sono associate con la cura del neonato. Alcune donne hanno già avuto episodi di depressione nel corso della vita e talvolta vi sono casi di depressione postpartum che si ripetono in famiglia.

Contribuiscono a questa condizione altri fattori quali l’isolamento e la sensazione di inadeguatezza rispetto ai compiti della maternità. I rischi sono più elevati nelle donne che hanno avuto un parto difficile, o che hanno vissuto altre esperienze di depressione o che, infine, hanno problemi di relazione con il partner o vivono da sole.

LE TERAPIE DELLA MEDICINA CONVENZIONALE

La donna affetta da depressione postpartum ha bisogno di ottenere un sostegno pratico e psicologico da parte degli amici e dei famigliari e di ricevere cure adeguate. Se la depressione non è lieve, è molto importante rivolgersi al medico, che potrà consigliare la forma più indicata di psicoterapia e, in alcuni casi, una cura con farmaci antidepressivi.

E’ importante che la neomamma che avverte senso di depressione e sbalzi di umore eccessivi o che perdurano oltre le tre settimane dopo il parto si rivolga al medico.

Vedremo prossimamente alcune terapie alternative che aiutano ad uscire dalla depressione postpartum.