Cominciamo dall’acquisto. Al momento di comprare bulbi, se sono sfusi e avete la possibilità di toccarli, controllate che siano sani (senza tracce di muffe o tacche scure). In mano, anche quelli più piccoli, devono risultare pesanti e sodi. La parte inferiore del bulbo deve essere integra e non molliccia: non preoccupatevi se non vedete radici. Se i bulbi sono confezionati in sacchetti o in piccole scatole, fate attenzione alla presenza di fori, indispensabili per la circolazione dell’aria. È normale che qualche bulbo abbia già il germoglio; ma se fosse troppo lungo, scartatelo: rischiate di spezzarlo quando lo piantate.

ABBINARE FIORI E COLORI

La scelta del colore dipende dalle vostre preferenze e dalla vostra sensibilità. Il giallo domina la scena di fine inverno e d’inizio della primavera: lo trovate nei crochi e nei narcisi precoci. L’arancione e il rosso nei narcisi tardivi e nei tulipani, in tantissime sfumature. Il tocco di rosa è diffuso tra i giacinti (che sono anche profumatissimi) e in tantissimi tulipani. Se poi avete una vena creativa divertitevi ad abbinare tulipani rosa, lilla e porpora; oppure scegliete narcisi gialli e tulipani arancioni sfumati di verde.

CINQUE REGOLE PER PIANTARLI IN GIARDINO

Prendete paletta e zappetta, poi seguite queste semplici regole:

1. Preparate le buche nel terreno e sminuzzate il fondo.

2. Scavate a 1 profondità che sia il triplo dell’altezza del bulbo.

3. Lasciati tra un bulbo e l’altro una distanza pari a 3 volte il loro diametro.

4. Deponete il bulbo con la punta (il germoglio), rivolto verso l’alto.

5. Riempite le buche di terra e pressate bene la superficie.

LE REGOLE PER FARLI FIORIRE IN VASO

Procuratevi una cassetta, una paletta, mezzo sacchetto di argilla espansa a palline e un sacchetto di terra. Mettetevi comodi, anche sul tavolino da lavoro, e procedete seguendo queste indicazioni:

1. Prima di procedere alla piantagione, disponete sul fondo dei contenitori uno strato di palline di argilla espansa, che fa da drenaggio.

2. Adeguate la scelta dei bulbi alla profondità del contenitore: crochi, muscari, giacinti e piccoli tulipani hanno bisogno di 8-12 cm di terra; ne servono 15 per i tulipani con lo stelo lungo e per i narcisi doppi.

3. Per il riempimento della cassetta, usate terriccio universale di buona qualità.

4. Durante l’inverno, tenete il contenitore all’aperto. Da febbraio, quando incominciano a fare capolino le foglie, sistemateli nella posizione più luminosa del balcone.

//