La crostata è un dolce tipico della tradizione italiana: basta sentirne il profumo perché la nostra mente evochi dolci ricordi di pranzi e merende in famiglia. Nella variante vegana, la preparazione della crostata non prevede l’utilizzo di derivati animali, come burro, latte e uova, così che anche chi segue particolari regini alimentario, o soffre di intolleranze a tali ingredienti, possa gustarla senza rimorsi. Preparare una crostata vegana è inoltre semplice e veloce: basta fare attenzione agli ingredienti base e dare spazio alla fantasia per quanto riguarda la farcitura. Il risultato è un dolce morbido e friabile, perfetto da gustare a colazione o per una merenda golosa.

INGREDIENTI per la pasta frolla:

  • 250 g di farina di tipo 2 (oppure 130 g farina di tipo 2 + 120 g di farina di farro)
  • 80 g di zucchero integrale
  • 60 g di acqua fredda
  • 60 g di olio di girasole o mais
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • a piacere vaniglia e/o scorza di limone bio

PREPARAZIONE:

Versate l’acqua in una ciotola; fatevi disciogliere lo zucchero e versatevi l’olio a filo. Mescolate in modo da creare un’emulsione, quindi aggiungete la vaniglia e/o la scorza di limone grattugiata. Setacciate ora la farina ed il lievito; unite le polveri al composto liquido ed amalgamate il tutto. Versate ora il composto su un foglio di pellicola trasparente; fatene un panetto rotondo e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un’ora. Trascorso il tempo necessario, la frolla si sarà rassodata e potremo cominciare a stenderla per creare la base della nostra crostata. Essendo più morbida rispetto alla classica pasta frolla, il consiglio è quello di tirarla aiutandosi con due fogli di carta da forno. Rivestite infine la teglia con carta da forno e adagiatevi la base stendendola con le mani: livellata per bene, lasciando i bordi alti, quindi dedicatevi alla farcitura. Secondo il gusto personale, è possibile utilizzare della confettura di frutta, una crema al cioccolato vegana, una purea di frutta fresca o una profumatissima crema al limone (naturalmente preparata senza latte e burro). Una volta ultimata la preparazione della crostata vegana, infornate a 180° (preferibilmente senza ventilato) per 35/40 minuti. Se è la prima volta che utilizzate la pasta frolla vegan, consigliamo di verificare di tanto in tanto l’andamento della cottura.