Dolci o salate, le crepes sono un piatto che riscuote sempre grande successo: si prestano ad infinite varianti e sono perfette per un secondo leggero, ma ricco di gusto, o per una merenda golosa. Le crepes vegane, in particolare, sono ideali per chi segue un regime alimentare privo di prodotti di derivazione animale, ma anche per chi soffre di intolleranza al lattosio, o ha problemi di colesterolo. Queste costituiscono infatti un variante più leggera rispetto alla ricetta tradizionale, che vede l’impiego di uova e latte, ma sono altrettanto semplici da preparare e supergustose. Una volta realizzato l’impasto di base, le crepes vegane potranno infatti essere farcite a piacere con ingredienti salati, come funghi, radicchio, pomodori e spinaci, solo per citarne alcuni, oppure dolci, come marmellate, creme vegan e frutta fresca.

Ecco dunque la ricetta per preparare l’impasto delle crepes vegane.

INGREDIENTI

  • 150 gr di farina 00
  • 220 ml di latte di soia non zuccherato
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 80 ml di acqua

Il latte di soia è quello più utilizzato per l’impasto delle crepe vegane, tuttavia è possibile sostituirlo con latte di riso, oppure di mandorle, avena e cocco; perfetti per accogliere una farcitura dolce.

PREPARAZIONE

Per prima cosa setacciate la farina e versatela in una ciotola. Aggiungete lentamente il latte, mescolato con l’acqua, l’olio, e un pizzico di sale o zucchero, a seconda che si voglia ottenere un impasto dolce o salato. Amalgamate bene il tutto, aiutandovi con una frusta, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprite ora la ciotola con un canovaccio pulito e lasciate riposare il tutto per una mezzoretta. Trascorso il tempo necessario, ungete leggermente il fondo di una padella antiaderente, versatevi qualche cucchiaio di composto (avendo cura di ricoprire tutta la superficie con uno strato sottile) e fate cuocere a fuoco moderato. Quando i bordi della crepe iniziano ad arricciarsi, giratela e ultimate la cottura. Proseguite così fino a completo esaurimento della pastella, quindi dedicatevi alla farcitura delle vostre crepes vegane.

La variante vegan con cioccolato e fragole è ad esempio perfetta per una colazione golosa e nutriente o un dessert sfizioso. Per preparare la ganache occorrono: 100 g di latte vegetale di soia o mandorla, 100 g di cioccolato fondente; 5 g di olio di cocco oppure olio di semi. Per prima cosa tritate grossolanamente il cioccolato in una ciotola. Mettete quindi sul fuoco un pentolino con il latte e appena inizierà a bollire versatelo sul cioccolato. Mescolate velocemente e coprite la ciotola con un coperchio. Dopo qualche minuto, il cioccolato si sarà sciolto; aggiungete a questo punto l’olio e mescolate per amalgamare il tutto. Versate la ganache sulle vostre crepes vegane e aggiungete fragole tagliate a pezzettini e qualche fogliolina di menta fresca. In alternativa potete farcire le crepes con fragole, granella di pistacchi e crema pasticcera vegan o mela, zucchero di canna e cannella.

Per quanto riguarda invece la versione salata, le crepes ai funghi sono un classico intramontabile: per questa ricetta potete aggiungere un pizzico di pepe o noce moscata direttamente nell’impasto e servire le crepes accompagnate da funghi a fettine cotti e panna di soia condita con sale, erba cipollina ed aglio in polvere. Ottime risultano anche le crepes vegane zucchine e porri e quelle farcite con radicchio e noci.