La vaccinazione antirabbica pre-contagio è il metodo più efficace per proteggere i nostri animali da compagnia. Rivolgiti al tuo veterinario di fiducia o al servizio veterinario della Azienda sanitaria locale e ricordati di far registrare l’avvenuta vaccinazione sul passaporto o sul libretto sanitario.
Ricordati anche che il cane deve essere identificato con microchip e registrato all’anagrafe canina.

LE PRECAUZIONI
Basta seguire semplici regole di comportamento:
• evita qualsiasi contatto con animali sconosciuti, anche se si mostrano socievoli
• conduci il tuo cane sempre al guinzaglio o utilizza per le altre specie l’apposito trasportino e impedisci ai tuoi animali ogni contatto con animali selvatici, soprattutto le volpi. In ogni caso, segnala al tuo veterinario eventuali cambiamenti del comportamento abituale o atteggiamenti insoliti nel tuo cane o gatto
• non adottare animali selvatici come animali da compagnia. Il tuo contributo è fondamentale:
• se noti un animale selvatico che si comporta in modo strano, è utile segnalarlo alle autorità locali, ai veterinari delle Aziende sanitarie locali, alla Polizia locale o provinciale, oppure al Corpo forestale
• se nelle zone interessate dalla rabbia è segnalata la presenza di esche che contengono il vaccino per le volpi, non ri-
muoverle e non toccarle.