In questi giorni in Italia Vigili del Fuoco e Corpo Forestale dello Stato sono stati particolarmente impegnati a cercare di spegnere degli enormi incendi che stavano rapidamente divorando ettari e ettari di terreno boschivo.

Un patrimonio naturale che ogni anno viene distrutto a causa dell’incuria dell’uomo e, purtroppo, spesso a causa della volontà dell’uomo. Per questo il Corpo Forestale dello Stato ha stilato alcune regole che possono insegnare come comportarsi in caso di avvistamento di incendio.

1. Memorizzare sul proprio telefono i numeri di emergenza del Corpo Forestale (1515) e quello dei Vigili del Fuoco (115). Ad una segnalazione tempestiva corrispondono maggiori possibilità di spegnere un incendio.

2. Per provare a spegnere un piccolo incendio, mettetevi sempre con il vento alle spalle e assicuratevi di avere una via di fuga.

3. Se ci sono solo delle sterpaglie che stanno bruciando, provate a spegnerle battendole con un ramo.

4. Se l’incendio si allarga allontanatevi il prima possibile.

5. Se conoscete la zona in cui c’è l’incendio, mettetevi a disposizione dei soccorritori indicando le vie più brevi da percorrere e aiutando chi ha bisogno.

6. Se siete nel mezzo di un incendio e non avete via di fuga riparatevi nelle zone che sono state già bruciate.

7. È importante mettere in salvo la propria vita. Se dovete fuggire non portatevi nulla che possa essere d’intralcio.