Molto spesso i calcoli renali non presentano sintomi, se non un dolore molto intenso all’improvviso, quando il calcolo inizia a muoversi nelle vie urinarie e ostruisce il regolare flusso dell’urina. Il dolore si irradia a tutta la schiena e sui fianchi, in corrispondenza del rene. Più grande è il calcolo è più intenso sarà il dolore dal momento che i muscoli si contraggono maggiormente per cercare di spingerlo verso la vescica. Si potrà avvertire anche bruciore durante la minzione e delle volte anche nausea e vomito.