Ghiacciai, foreste, isole, specie… interi ecosistemi ci stanno scomparendo proprio davanti agli occhi, mentre noi siamo impegnati nei nostri piccoli problemi quotidiani. E quel che è peggio è che moltissime persone ancora disconoscono gli effetti dei cambiamenti climatici sul nostro pianeta, apparentemente privi della volontà di riconoscere che la Terra viene regolata da qualche entità che auto-corregge il proprio funzionamento quando noi facciamo troppi danni all’ecosistema.

Il vero problema, secondo gli esperti, è però che alteriamo la composizione dell’atmosfera terrestre ad un ritmo così elevato che la specie umana rischia di rendere il pianeta Terra non più abitabile. Insomma, lo spettro paventato è quello di un pianeta spoglio e depredato delle proprie risorse, come ne esistono tanti nell’universo.

Fortunatamente… niente di tutto ciò è già successo, anche se siamo sulla buona strada.

Ne è un esempio la Patagonia, con i suoi bellissimi ghiacciai. Secondo quanto riportato da Greenpeace, le meraviglie ghiacciate del Cile si stanno sciogliendo più rapidamente che qualsiasi altro posto sulla Terra, al ritmo di circa 11 trilioni di galloni l’anno (41,6 trilioni di litri).

E la Patagonia è solo una delle tante meraviglie terrestri che rischiano di scomparire a causa del clima. E’ davvero ora di fare qualcosa…