Uno studio australiano ha rivelato che tra i “contro” della circoncisione non figura il calo del desiderio maschile (clicca qui per scoprire il Kamafitness).

Lo studio condotto da Brian J. Morris e pubblicato sulla rivista Journal of Sexual Medicine, della University of Sidney, ha studiato oltre 40 mila pazienti, il 50 per cento dei quali era formato da uomini circoncisi, arrivando a una conclusione eclatante: farsi circoncidere non ha effetti sulla sensibilità dell’organo sessuale maschile e della soddisfazione sessuale che si prova durante un rapporto. Da “contro”, come si pensava fosse prima di questa nuova scoperta, la circoncisione avrebbe aggiunto un “pro” in più per tutti gli uomini che si vogliono sottoporre a questa pratica ma che sono ancora titubanti nel farlo.

L’autore dello studio ha affermato che “I benefici sulla salute della circoncisione sono noti invece da tempo: meno rischi di contrarre Hiv, riduzione rischio di cancro alla prostata e le donne con partner circoncisi hanno minor tassi di cancro alla cervice uterina e infezioni come Hpv e clamidia”.

I risultati che Morris ha ottenuto hanno mostrato che non c’erano effetti negativi sulla sensibilità del pene, sulle sensazioni sessuali, sulla libido, sulla funzione erettile, sull’eiaculazione precoce, sulla durata del rapporto sessuale (leggete qui come uomini e donne vivono il sesso occasionale), sulle difficoltà dell’orgasmo, sul piacere (scopri come dimagrire facendo sesso) o sul dolore durante la penetrazione.

photo credit: Toni Blay via photopin cc