Un cioccolato anti rughe poco calorico: è questa la bella novità che arriva dall’Inghilterra e che potrebbe fare la felicità di milioni di donne e di uomini che proprio non vogliono saperne dei segni della vecchiaia. Il cioccolato anti rughe è stato creato da un gruppo di ricercato dell’Università di Cambridge e a quanto pare sarebbe in grado di promettere un ringiovanimento della pelle, contando sull’elevato contenuto di antiossidanti in esso presenti.

Cioccolato anti rughe: le proprietà

Secondo il team di ricercatori, basterebbe mangiare una barretta di 7,5 grammi al giorno (ogni barretta contiene solo 38 calorie) per ottenere effetti visibili dopo sole tre settimane di trattamento. Estechoc, questo il nome del prodotto creato dagli studiosi inglesi, conterrebbe non solo un quantitativo di cacao vicino al 72 per cento ma anche la medesima quantità di antiossidanti presenti all’interno di un filetto di salmone e la stessa quantità di polifenoli contenuti in cento grammi di cioccolato fondente.

Cioccolato anti rughe: i test

Secondo i test effettuati nel corso dello studio, il cioccolato anti rughe avrebbe comportato evidenti miglioramenti sulla pelle di coloro che hanno accettato di seguire il progetto. Su tremila volontari, tutti compresi tra i 50 e i 60 anni d’età, tutti sono tornati ad avere una pelle apparentemente simile a quella posseduta da un ventenne. Un vero e proprio miracolo, insomma!

Cioccolato anti rughe: gli effetti

La cioccolata anti rughe è in grado di agire soprattutto sull’afflusso di sangue, determinando, in questo modo, un aumento dell’ossigenazione della pelle e il relativo beneficio indotto. Estechoc verrà quindi presentata, il prossimo mese, al Global Food Summit di Londra per poi essere messa in commercio, in confezioni da ventuno barrette ciascuna (in modo che ogni confezione possa durare tre settimane, il tempo richiesto per ottenere i benefici).