Mangia bio e vivi meglio. Sembra uno slogan pubblicitario, ma in realtà, è proprio frutto di una ricerca condotta dall’Università di Newcastle, da cui è emerso che in media, i prodotti biologici contengono il 17% in più di antiossidanti, associati a un minore rischio di tumori e altre malattie (ecco le differenze tra cibo bio e tradizionale). L’analisi, inoltre, ha trovato che i residui di pesticidi sono un quarto rispetto a frutta e verdura coltivata tradizionalmente (scopri come coltivare bio).

La notizia migliore, al fronte di tutto ciò, è che, nonostante la crisi, sono sempre di più gli italiani che si rivolgono al mercato biologico (leggermente più costoso), per un giro d’affari di 3,1 miliardi di euro(il biologico costa di più?).

photo credit: angelocesare via photopin cc