Il colesterolo è uno steroide importantissimo per la vita animale. In presenza, però, di determinate patologie o di rischio cardiovascolare è bene consumare prevalentemente cibi senza colesterolo. Tra questi ci sono: i cereali, gli ortaggi, i legumi, la frutta, gli oli vegetali da condimento, i funghi, le bevande alcoliche ed analcoliche, fatta però eccezione per il latte. È, quindi, importante in questi casi abbondare nel consumo di questi prodotti e limitare, invece, il consumo di alimenti che contengono una quantità elevata di colesterolo e grassi.