Esistono cibi antistress che possono essere consumati per migliorare l’umore, sentirsi più carichi e per allontanare, appunto, lo stress della vita di tutti i giorni. Si tratta, più in particolare, di alimenti che contengono alcune sostanza che hanno proprietà antistress. Quali? Soprattutto quelli che contengono al loro interno serotonina oppure molecole affini a quest’ultima, come la dopamina (nota anche come molecola del piacere) oppure il cortisolo (considerato la causa principale dello stress).

I tipici cibi antistress sono, nello specifico, la carne di tacchino, il salmone, il cioccolato fondente, gli spinaci e la zuppa di cereali integrali. Nutrirsi di tali alimenti potrebbe essere strategico in alcuni momenti della giornata in cui si ha necessità di allontanare stati di stress che potrebbero andare ad inficiare anche la qualità del riposo, con tutte le conseguenze negative che questo potrebbe avere. Ci si sta riferendo soprattutto al momento della cena, che in genere anticipa il momento in cui si andrà a riposare per rigenerarsi col sonno notturno.

Ecco, consumare cibi antistress per cena consentirebbe di allentare la tensione accumulata nel corso della propria giornata, di essere maggiormente rilassati e dunque di beneficiare di un sonno più riposante. Tutto questo, oltre che ad incidere sul buonumore, va poi a ripercuotersi in positivo anche sulla salute.

A tal proposito, gli alimenti il cui consumo a cena deve essere favorito sono, tra gli altri: l’insalata verde, che contiene folato, una sostanza che consente all’organismo di produrre dopamina (ossia la molecola del piacere); carne di tacchino, che contiene triptofano, la molecola che origina la serotonina (molecola del buon umore); tonno e salmone, ricchi di omega-3 e in grado di ridurre gli stati di stress; cereali integrali, che aiutano sempre a produrre serotonina; cioccolato fondente, in grado di andare ad abbassare i livelli di cortisolo e quindi di stress.