I cibi antiossidanti aiutano il nostro organismo a mantenersi giovane, protetto dalle aggressioni di virus e batteri e in buona salute: gli antiossidanti funzionano infatti come veri e propri spazzini, ripulendo i tessuti dai tanto temuti radicali liberi, molecole in grado di accelerare i processi di invecchiamento cellulare, attivare processi infiammatori, avere effetti cancerogeni e indebolire il sistema immunitario.

Gli antiossidanti presenti in moltissimi alimenti agiscono limitando sia la formazione che l’azione dei radicali liberi, così che conoscere i principali alimenti antiossidanti (anche chiamati antiradicali liberi) e introdurli stabilmente nella dieta quotidiana, può costituire un importante aiuto al mantenimento della salute e al benessere generale del nostro organismo.

Fungono da antiossidanti alcune vitamine, tra cui i carotenoidi, precursori della vitamina A, la vitamina C, la vitamina E e le vitamine del gruppo B, come anche le sostanze definite vitamino-simili, come il coenzima Q10, i pigmenti vegetali come i flavonoidi, la clorofilla e minerali quali il manganese, il molibdeno, il rame, il selenio e lo zinco. Tali sostanze, che non dovrebbero mai mancare nella normale dieta quotidiana, divengono ancor più importanti in presenza di particolari condizioni in grado di promuovere la formazione di radicali liberi, come la prolungata esposizione ai raggi solari, persistente inquinamento atmosferico, fumo, eccessivo consumo di alcool e diete squilibrate, tali da determinare importanti carenze vitaminiche, o caratterizzate, come nel caso del periodo natalizio, da eccessi calorici che possono determinare l’innalzamento dei livelli di grassi nel sangue.

Ecco quindi di seguito una lista dei cibi antiossidanti in grado di promuovere il benessere e la salute di tutto l’organismo:

  • Mirtilli e frutti rossi: un vero toccasana per combattere i segni dell’età;  migliorano la circolazione (soprattutto delle gambe) e grazie all’importante contenuto di flavonoidi aiutano a prevenire malattie metaboliche, degenerative e cardiovascolari;
  • Kiwi: tra i frutti più ricchi di antiossidanti; grazie al contenuto di polifenoli proteggono dall’invecchiamento e dalle malattie degenerative,soprattutto se consumati  durante i mesi invernali, quando giungono a naturale maturazione;
  • Melograno: altro frutto invernale che presenta una concentrazione di antiossidanti molto elevata;
  • Pere;
  • Avocado: ricco di grassi buoni, potassio e vitamine è un eccellente antiossidante;
  • Cipolle rosse;
  • Carciofi;
  • Melanzane;
  • Peperoni rossi;
  • Spinaci;
  • Cioccolato: alimento ricco di flavonoidi, tiene alto l’umore e si rivela un potentissimo antiossidante, soprattutto nella versione amara extra-fondente;
  • Tè verde: ricco di polifenoli, bioflavonoidi e tannini, è un vero e proprio concentrato naturale di antiossidanti, utile per remineralizzare e tonificare ossa, pelle e capelli; rafforzare il sistema immunitario, facilitare la digestione e ridurre l’assorbimento degli zuccheri.
  • Carote: tra gli ortaggi ricchi di antiossidanti, la carota riveste un ruolo di tutto rispetto grazie alla presenza di vitamina C e beta-carotene.
  • Pomodori: utile per contrastare il colesterolo, la pressione alta e prevenire le malattie cardiovascolari.
  • Bacche di goji: un aiuto prezioso contro i radicali liberi, con effetti benefici sia per i tessuti  che nella prevenzione di malattie tumorali legate alla pelle.