Ecco il revival delle mitiche Cheer Leaders, le ragazze pon pon le cui coreografie e incitazioni a bordo campo sono sinonimo di telefilm e film americani. Le abbiamo viste tutte, le splendide ragazze che in gonnellini discinti o shorts mozzafiato sostengono le squadre di football: dalle scuole alle università, sino ad arrivare al vero e proprio campionato, le cheer leaders non mancano mai.

IL CHEERLEADING

Ebbene, senza giungere agli eccessi americani (e relative lotte intestine o selezioni delle ragazze “più popolari”), il cheerleading è ora mutato e diventato un vero e proprio sport: un modo divertente e sbarazzino per tonificarsi e perdere un sacco di peso!

L’allenamento previsto dal cheerleading è abbastanza impegnativo, ma può essere fatto da donne di qualsiasi peso ed età. Correre, saltare, fare piccole coreografie e incitare, scatenare i pon pon al ritmo di musica fanno bruciare 400 calorie in un’ora, rendendo il cardio fitness un’esperienza sociale e divertente.

Il cheerleanding, in più, è utile per incrementare la resistenza muscolare e la flessibilità.

Interessate? Ecco qui due link utilissimi per conoscere qualcosa di più sul cheerleading “puro” e su quello più orientato alle attività cardio: