Il botulino ormai è uno dei trattamenti di bellezza più richiesti e popolari dei giorni nostri (se vuoi saperne di più sulle operazioni più popolari clicca qui). Spesso però non si sa bene quali siano le informazioni da ricercare quando si decide per questa procedura. Proprio a tal proposito l’Associazione italiana terapia estetica botulino (Aiteb) ha creato un’app per smartphone che aiuterà i cittadini a orientarsi e informarsi sulla tossina botulinica.

L’AitebApp, questo è il nome, sarà uno strumento (gratuito) dell’associazione per comunicare con medici, associati e interessati all’argomento. Terrà infatti costantemente aggiornati sulle procedure mediche, sulle innovazioni e sarà un vero e proprio contatto diretto col paziente (se vuoi saperne di più sul rapporto medico-paziente clicca qui).

I contenuti dell’applicazione sono stati curati da Pierfrancesco Cirillo, consigliere Aiteb (associazione che, ricordiamo, è nata dal sodalizio di medici chirurghi orientati verso il settore estetico) che ha dichiarato: “Ci saranno vari livelli di gioco, e si accederà al secondo livello solo se si supera il primo. La sezione educational, verrà aggiornata ed arricchita nel tempo per avere anche una funzione di aggiornamento”: si tratta, insomma, di un’app indispensabile per capire cos’è il botulino e adoperarlo responsabilmente.

photo credit: f1uffster (Jeanie) via photopin cc