Esiste una proteina fatta apposta per difendere il cervello dal cancro, ma è presente in maggior quantità nelle donne, e per questo motivo alcuni tumori cerebrali, come ad esempio i glioblastomi, sono più comuni e aggressivi tra gli uomini (leggi la guida completa per il tumore celebrale). Il dato emerge da una ricerca realizzata da un team di studiosi della Washington University diSt. Louis, nel Missouri e pubblicata su The Journal of Clinical Investigation (scoperta nuova cura per il tumore al cervello).

Per cercare di capire i meccanismi alla base del dato, i ricercatori hanno analizzato tre geni  che normalmente limitano lo sviluppo del tumore, scoprendo così che uno di questi, ovvero  la proteina retinoblastoma, aveva una probabilità molto più alto di essere inattivo nelle cellule cerebrali maschili che in quelle femminili. I ricercatori stanno ora tentando di innescare gli effetti anti-tumorali della proteina nella speranza di prolungare la sopravvivenza dei malati di cancro (tutti i sintomi del tumore al cervello).