Proprio come la pelle, al mare anche i capelli necessitano di cure particolari. Sole, vento, salsedine e il cloro delle piscine, rischiano infatti di danneggiarli, rendendo le nostre chiome aride, fragili e spente. Per evitare di indebolirli e dover ricorrere al parrucchiere al nostro rientro dalle vacanze, ecco allora alcuni semplici consigli di bellezza per capelli sempre forti e splendenti.

Ricordate che la prolungata esposizione al sole provoca il surriscaldamento del cuoio capelluto, alterandone la microcircolazione, responsabile della nutrizione e dell’apporto di ossigeno al capello, abbreviandone quindi il naturale ciclo di vita. Ecco dunque spiegata l’importanza di indossare un cappello in paglia o fresco cotone, che consenta una corretta traspirazione, ma protegga al contempo dai raggi del sole. Applicate inoltre un olio protettivo, specialmente sulle punte, maggiormente soggette a danni. In questo modo creerete una barriera che garantirà protezione dagli agenti esterni durante tutta la giornata. Ricordate però di ripetere l’applicazione ogni 3/4 ore per garantire l’efficacia del prodotto. Dopo ogni bagno, risciacquate quindi i capelli con abbondante acqua dolce, così da eliminare ogni residuo di salsedine, che potrebbe intaccare il rivestimento più esterno dei capelli (la cuticola) rendendoli maggiormente esposti a rotture e disidratazione. Dopo averli lavati, ripetete infine l’applicazione del filtro protettivo.

Per contrastare l’azione disidratante dell’acqua di mare e dei raggi solari, responsabili di rendere la chioma opaca e maggiormente soggetta a doppie punte, un paio di volte a settimana applicate invece un impacco idratante. Procedete quindi con la quotidiana detersione, da effettuarsi con uno shampoo delicato, appositamente formulato per l’estate e contenente sostanze nutrienti e idratanti. Non dimenticate infine il balsamo, fondamentale per ammorbidire i capelli ad ogni lavaggio.

Un ultimo, ma prezioso consiglio, consiste poi nell’approfittare delle alte temperature per ridurre al minimo l’utilizzo del phon. Preferite inoltre pettinature morbide, che non stressino ulteriormente i capelli con l’uso di forcine o elastici stretti.