Non tutto il male viene per nuocere: pare infatti che una probabile cura contro il cancro provenga dalle tossine contenute nel veleno di api e serpenti (un serpente si aggira libero in un aereo di Easyjet).

Questo studio è il risultato di una ricerca dalla University of Illinois a Urbana-Champaign i cui ricercatori hanno usato una proteina presente nel veleno delle api, la mellitina, e l’hanno tradotta in nano particelle. Queste nano particelle sono state, a questo punto, in grado di sconfiggere le cellule malate e di tenere al riparo quelle non intaccate dal tumore (un serpente in campo).

Le previsioni sono che entro un massimo di cinque anni saranno messi a punto dei farmaci a base di veleno che potranno essere somministrati a persone malate di tumore al seno o di melanoma (ecco un’altra scoperta sul tumore).

photo credit: wolfpix via photopin cc