Cancellare i brutti ricordi? Pare sia possibile grazie alla curcumina, una spezia che si ottiene dalla curcuma e che secondo un recente studio dell’Università di New York potrebbe aiutare le persone che soffrono di disturbi psicologici.

L’esperimento condotto sui ratti ha dimostrato, infatti che gli animali che mangiavano curcumina dimenticavano più facilmente alcuni suoni che gli incutevano paura.

Gli scienziati hanno così stabilito che i ricordi che si stabilizzano nel nostro cervello finiscono nel settore dedicato al lungo termine e che ogni qualvolta vengono richiamati alla memoria si ripresentano a meno che non si interviene con la curcumina che cancellerebbe definitivamente il ricordo.

Ovviamente si tratta di uno studio in fase sperimentale da approfondire e va preso con le dovute cautele.