Il riso è un ingrediente fondamentale sulle tavole degli orientali, ma anche la cucina italiana, nei secoli, ha saputo valorizzarlo con deliziose preparazioni, una fra tutte: il risotto. È sicuramente un alimento ad alta digeribilità, leggero e un’ottima alternativa alla pasta, ma non è sempre facile individuare quante siano le calorie assunte con un bel piatto. Ecco dunque una tabella riassuntiva delle indicazioni principali per tipologia:

calorie riso

Come mostra questa tabella, a varietà di riso corrispondono piccole variazioni caloriche che, si noterà, saranno più importanti per quanto riguarda il riso integrale. Quest’ultimo, se pur più difficile nella cottura, va preferito poiché oltre ad apportare minor numero di calorie aiuta il transito intestinale e il lento assorbimento dei carboidrati.

Di certo, le calorie maggiori per un piatto di riso sono rappresentate dai condimenti e della base delle preparazioni. Al fine di evitare l’aumento dell’indice glicemico, e dunque del colesterolo, i condimenti grassi andrebbero riservati ai giorni di festa, scegliendo per i pasti di tutti i giorni un buon riso bollito, che accompagni le verdure e, magari, sostituisca il pane.

photo credit: jlastras via photopin cc