Le calorie del prosciutto crudo, e la sua composizione energetica, indicano che non sia proprio la più magra delle proteine: per 100 grammi di prodotto, 5 fette circa, abbiamo 330 Kcal. Di queste 198 Kcal sono rappresentate da Grassi, e solo una minor parte, 104,80 Kcal da Proteine. Sul versante Carboidrati è meno impegnativo: ne conta soltanto 0,20 Kcal.

Quando ci si interroga sulle calorie del prosciutto crudo spesso, viene da chiedersi, se sia effettivamente o meno magro del prosciutto cotto: la risposta è no (se vuoi scoprire le calorie di una piadina al cotto clicca qui). Sebbene, infatti, la proporzione tra grassi e proteine resti immutata, il cotto consta solo 215 kcal per 100 grammi di prodotto.

Naturalmente, esistono in commercio prodotti legati alla tradizione del crudo estremamente magri, con percentuali di grassi di gran lunga inferiori. Questi, però, alle volte presentano un grado di sapidità elevato che può compromettere un regime dietetico o, più semplicemente, causare ritenzione idrica. Con un piede già in spiaggia e una mano sulla fetta di melone il consiglio è di non privarsi di questo fantastico prodotto italiano ma accompagnarlo con una bella bevuta d’acqua, che farà bene al corpo e aiuterà a combattere il caldo (per un rimedio contro le gambe pesanti clicca qui).

photo credit: Luca Zappa via photopin cc