Di varie dimensioni e specialità, la pizza margherita è un fiore all’occhiello della cucina italiana, ma non sempre è facile capire quante calorie stiamo assumendo quando la mangiamo e, dunque, come inserirla bene in un’alimentazione bilanciata.

La ricetta dell’impasto (se vuoi scoprire la ricetta della pizza fatta in casa clicca qui), la qualità dei condimenti, rendono il calcolo delle calorie aleatorio e di difficile valutazione; ci è venuto incontro l’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), che ha calcolato che per 100 grammi di prodotto l’apporto energetico è di circa 271 kcal. Tuttavia, nel calcolo delle calorie andrebbe anche  considerata l’altezza della pizza margherita, che varia da regione a regione con un peso che oscilla tra i 250 grammi e i 400 (abbiamo quella sottile nel Lazio e la più corposa in Campania).

A fare la differenza sulle calorie della pizza secondo l’INRAN è anche la mano del pizzaiolo: si potrà avere uno sbalzo calorico di 150 kcal calorie secondo la quantità di olio utilizzata e le percentuali di grassi contenute nella mozzarella. La pizza margherita resta uno dei grandi piaceri della vita che non va demonizzato, e lo è ancora maggiormente se integrata correttamente nel nostro fabbisogno calorico giornaliero.

Photo by InfoPhoto