Quante calorie ha una piadina? Per farci un’idea su quante calorie abbia una piadina basterà scorrere rapidamente gli ingredienti: la pietanza romagnola è preparata, infatti, con strutto, olio evo, farina e acqua. È sicuramente una preparazione gustosissima, declinabile in mille varianti e un ottimo fast food da ufficio. Non è però il massimo per chi soffre di colesterolo (se ne soffri e vuoi sapere gli alimenti da evitare clicca qui) o per chi deve tenere sotto controllo l’apporto calorico giornaliero.

Ma veniamo alle calorie: una piadina vuota, che pesa mediamente 120 grammi, consta di circa 340 kcal (per la maggior parte carboidrati) a cui si andranno a sommare quelle della farcitura. Se prendiamo a esempio la classica prosciutto cotto e mozzarella, ci aggiriamo intorno alle 838 kcal (consideriamo infatti 70 gr di cotto e 125 di mozzarella vaccina).

Insomma, con lo spuntino della pausa pranzo, rischiamo di raggiungere il fabbisogno calorico giornaliero, il che è un problema se non si pratica attività fisica. Le calorie della piadina, è da notare, poi, sono notevolmente superiori a quelle del pane, che per sua natura è privo di grassi idrogenati. Da non dimenticare, inoltre, che la farina della preparazione è raffinata, dunque sarà assimilata rapidamente dall’organismo. Il consiglio è di non farsi terrorizzare dalle calorie della piadina ma consumarla con criterio e non in maniera abitudinaria.

photo credit: albyantoniazzi via photopin cc