Le calorie del pane integrale sono 224 per 100 grammi di alimento; su 100 grammi, è da notare, 6,5 grammi sono costituiti da fibre. Le calorie si discostano di poco dal pane preparato con Farina tipo 00 (farina raffinata), questo, infatti, consta di 289 Kcal; ma il dato su cui soffermarci è la presenza delle fibre che, nel pane integrale, sono addirittura il doppio (se vuoi sapere come i carboidrati influiscono sulla menopausa clicca qui).

La presenza dei carboidrati in una dieta varia, specialmente per chi pratica un’attività fisica intensiva, è necessaria; allora, per tenere sotto controllo l’indice glicemico, una virata verso i carboidrati integrali sarà più che mai necessaria. La presenza del pericarpo, volgarmente crusca, fa sì che l’organismo assimili lentamente l’alimento, rilasciando in maniera costante energia. Con i carboidrati semplici ciò non accade, anzi, sono la principale causa di un metabolismo lento e dell’acquisto di peso.

I carboidrati complessi, sono una tipologia di alimento estremamente sano, che si integra perfettamente con i regimi dietetici e, viste le calorie del pane integrale (che fa parte della categoria a pieno titolo), non faremmo un torto alla nostra linea iniziando la giornata con due fette ben tostate, e perché no, del prosciutto di pollo magro, per dare una sferzata proteica alla colazione (se vuoi saperne di più su come si prepara il pane clicca qui).

photo credit: darkoromanov via photopin cc