Per mantenersi in forma e non prendere chili di troppo è necessario assumere la giusta dose di calorie giornaliere che cambiano da persona a persona, da genere a genere, basandosi non solo su sesso, peso e altezza dell’individuo, ma anche sulla quantità di sport praticato durante la settimana. Per questo si parla di calcolo delle calorie giornaliere.

Come noto, infatti, se si assimilano più calorie di quelle effettivamente spese giornalmente e facenti parte del nostro fabbisogno, il nostro corpo tende ad accumulare grasso superfluo quindi, per mantenere il peso forma, è essenziale conoscere il fabbisogno calorico giornaliero del nostro organismo.

In linea di massima, il fabbisogno calorico per una donna di 55 kg con uno stile di vita sedentario è pari a circa 1600 calorie al giorno, quantità che sale fino a 2500 se vengono svolte molte attività sportive. Per quanto il genere maschile, invece, un uomo dal peso di 70 kg sedentario, deve consumare al massimo  2000 calorie, che saliranno a 2600 in caso di giornate molto movimentate.

Generalizzando, le calorie giornaliere da sottrarre giornalmente per perdere circa 1,5 kg a settimana dovrebbero essere circa 500-600. Ciò significa che se il mio fabbisogno calorico è di 2000 calorie al giorno, sottraendone 600 arriverò a circa 1400. Una riduzione importante, ma che ci farà sentire più leggeri senza farci del male anche perché una dieta ipocalorica deve essere praticata solo per il tempo necessario a ritrovare il peso forma, senza dimenticare mai che il fabbisogno giornaliero necessita del 15% proteine, 30% grassi e 55% carboidrati.

Attenzione: si precisa che le informazioni contenute in questo post hanno carattere puramente informativo, valgono per i soli adulti  e non devono essere utilizzate in sostituzione del parere del medico, o dietologo.

photo credit: Inspiredhomefitness via photopin cc