La trainer americana Bizze Gold ha inventato un nuovo modo per tenersi informa: il Buti Fitness. Tecnicamente si tratta di una disciplina che racchiude in sé le componenti di altre tre attività: Yoga, danza e Pliometria. Grazie a questo mix di caratteristiche che vengono sapientemente alternate e mescolate, il Buti Fitness è in grado di andare ad allenare e stimolare in modo completo ed efficace tutte le componenti fisiologiche e biomeccaniche. Se lo Yoga permette di allungare e distendere tendini e muscoli, la danza è di supporto per il profilo cardio-vascolare mentre gli esercizi di Pliometria vanno ad incidere sul potenziamento della forza esplosiva ed elastica.

Caratteristiche

Proprietà fondamentale di questa disciplina, che la rende completa ed efficace, è la possibilità di muovere più muscoli in una volta sola: in questo modo non solo si ottimizza in termini di risultati ma si ottengono anche miglioramenti sotto il profilo dell’equilibrio e del consumo di calorie (fino a settecento per una seduta di allenamento tra i 60 e i 90 minuti). Altresì fondamentale in questa disciplina è la musica, il cui ritmo scandisce le diverse fasi degli esercizi. Ovviamente la musica si adatta alle diverse discipline che di volta in volta saranno prese in considerazione: musica meditativa per lo Yoga, musica più vivace per la Pliometria e per la danza (come, ad esempio, Hip Hop e Funk Brazialian). Il lavoro fisico si concentra principalmente su fianchi e addome e non a caso il motto di Bizze Gold è “Libera i tuoi fianchi, libera la tua mente”.

Come si effettua

Gli allenamenti, come abbiamo indicato poco, fa durano da un minimo di 60 minuti ad un massimo di 90 e possono esser effettuati due o tre volte a settimana. Guidate da istruttori in grado di saper gestire bene tutte e tre le discipline, le sedute iniziano solitamente con un riscaldamento di qualche minuto, effettuato grazie ad esercizi di Yoga. Nella fase successiva, fatta soprattutto di danza e Pliometria, la cui durata varia tra i 40 e i 50 minuti, si va ad incidere di più su muscoli e sistema cardio-vascolare. Al termine si passa a qualche minuto di stretching e di rilassamento del corpo ed è il momento in cui si effettuano le posizioni base dello Yoga.

photo credit: GO INTERACTIVE WELLNESS via photopin cc