Non esiste al momento una cura specifica per la blefarite e nemmeno una che riesca a prevenirla. Gli specialisti, però, forniscono delle indicazioni da seguire per pulire gli occhi in maniera accurata. Bisogna usare un panno imbevuto nell’acqua e strofinarlo sulle palpebre. Nei casi di blefarite più gravi si possono assumere degli antibiotici i cui cicli di somministrazione possono variare dalle 2 alle 4 settimane, a seconda della gravità della patologia. Bisogna, comunque, consultare il proprio medico al comparire dei primi sintomi.