Bevanda pressoché nazionalpopolare e molto amata, la birra è presente in commercio sotto forma di tantissime varietà, create per accontentare i gusti più disparati e per farsi apprezzare dal maggior numero possibile di persone. In grado di sapersi abbinare perfettamente a molti tipi di alimenti, la birra viene prodotta in tutto il mondo, sia a livello industriale sia a livello artigianale e oggi viene persino prodotta per essere apprezzata da chi, a causa della celiachia, non poteva berne. Ma andiamo a scoprire qualcosa in più sulla birra e su cosa essa contiene

Birra: valori nutrizionali

Venduta in lattina, in bottiglia, in piccole botti oppure alla spina, in cento grammi di prodotto è possibile trovare indicativamente:

  • 3,50 grammi di carboidrati
  • 0,46 grammi di proteine
  • 92 grammi di acqua
  • 14 microgrammi di fosforo
  • 27 microgrammi di potassio
  • 6 microgrammi di magnesio
  • 5 microgrammi di calcio
  • 5 microgrammi di sodio
  • 44 mcg di fluoro

Birra: le calorie

A quanto pare la falsa credenza che la birra faccia ingrassare è appunto falsa perché la birra, in realtà, conterrebbe un livello quantitativo di calorie piuttosto basso. Il quantitativo di calorie in essa contenuto dipende però anche dal tipo di birra che si beve. In linea generale, però, si può affermare che in cento grammi di prodotto vi siano:

  • 35 calorie per una birra con modesta gradazione alcolica (sui 3.5 per cento vol.)
  • 60 calorie per una birra con gradazione alcolica maggiore (ci si riferisce, in particolar modo alla birra cosiddetta doppio malto)