Chi è affetto da bipolarismo tende ad alternare fasi depressive a fasi maniacali. Solitamente le prime durano più a lungo delle seconde, ovvero da quattro settimane a qualche mese, mentre le seconde durano al massimo un paio di settimane.

A volte si passa da una fase all’altra, ma spesso ci può essere un intervallo di umore normale. La fase depressiva è caratterizzata da umore molto basso, tristezza e svogliatezza, mentre la fase maniacale è caratterizzata da una sensazione di onnipotenza e da un eccessivo ottimismo.