Una ragazza inglese di 26 anni non avrebbe mai pensato di scoprire di essere malata di cancro al seno grazie a suo figlio. Il piccolo Teddy, nato da poco, si rifiutava infatti di essere allattato al seno destro: ogni volta che la giovane lo posizionava lì il piccolo piangeva e si rifiutava di essere nutrito. Nessun problema invece per il seno sinistro, dove Teddy poppava senza alcun problema.

Tale atteggiamento ha insospettivo Sarah Boyle – questo il nome della giovane – che si è rivolta al suo medico di famiglia e ha scoperto di avere un cancro al seno destro. Grazie a questa casualità, la ragazza ha potuto iniziare immediatamente l’iter terapeutico per trattare la malattia (dalla mastectomia alla chemioterapia). Se il piccolo Teddy non avesse reagito in quel modo infatti, Sarah avrebbe rischiato di accorgersi troppo tardi del cancro e avrebbe iniziato le cure con molto ritardo. Suo figlio, in pratica, le ha concesso involontariamente la possibilità di riuscire a salvare la propria vita.

Come avrebbe fatto ad accorgersi Teddy che qualcosa non stava andando per il meglio? Probabilmente il latte doveva avere un sapore diverso quando il piccolo provava a succhiarlo dal seno destro. La giovane Sarah aveva avuto già a che fare con il cancro nel 2013, quando il suo medico aveva notato un nodulo al seno. Successivi controlli avevano però scongiurato il peggio e il nodulo era stato indicato come cisti. Il comportamento anomalo del piccolo si è invece verificato a circa sei mesi dalla nascita. Fatti tutti gli opportuni controlli, alla ragazza è stato poi diagnosticato un tumore al seno.