Una bambina nata ieri presso l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia è venuta alla luce presentando un fenomeno davvero straordinario e anche piuttosto raro. La piccola infatti, aveva due denti: due incisivi inferiori sovrannumerari semi-inclusi. Si stima che eventi di questo tipo possano accadere assai di rado e che i neonati interessati sono soltanto due o tre ogni diecimila.

Data la particolarità del caso che si è presentato loro, i medici hanno deciso di procedere con un consulto presso il dipartimento di chirurgia orale, al seguito del quale si è deciso di procedere con l’estrazione dei due incisivi inferiori.

La bambina è nata con parto naturale, sia lei sia la sua mamma presentavano buone condizioni e insomma, il caso non ha rappresentato niente di grave. I medici, però, hanno pensato che fosse meglio procedere con la rimozione dei due denti, al fine di evitare qualsiasi tipo di complicanza che potesse insorgere. La piccola avrebbe potuto inalare gli elementi dentari oppure avrebbe potuto provocare lesioni alla madre durante l’allattamento.

L’intervento di estrazione dentaria è stato eseguito a ventiquattr’ore dalla nascita della piccola Esther e tutto si è concluso per il meglio. Dopo aver asportato i due denti, la piccola è potuta tornare dalla mamma per l’allattamento naturale al seno.