La Bilirubina alta, detta anche iperbilirubinemia, può essere causata da: ostruzione dei dotti biliari per la presenza di calcoli, colicistiti, tumori del pancreas, accumulo di bile nel fegato, epatite, cirrosi epatica, sindrome di Dubin-Johnson, la sindrome di Gilbert, anemia emolitica, mononucleosi, anemia falciforme, anemia perniciosa, reazioni a trasfusioni di sangue, guarigione in seguito a un vasto ematoma, eritroblastosi fetale e sindrome di Crigler-Najjar.

Per riportare i valori di bilirubina su parametri normali bisognerà rivolgersi al proprio medico e seguire la terapia che questo consiglierà.