Donne, questo è veramente un uomo da sposare… Matthew McConaughey oltre che essere bello è particolarmente sensibile alla difesa dei più deboli, senza discriminazioni sul fatto che siano animali o persone.

Nel 2006 Matthew McConaughey stava guidando a Sherman Oaks, in California, quando vide alcuni ragazzi imbrattare un gatto con dello spray, nel tentativo poi di dargli fuoco. Ebbene… a quella vista Matthew McConaughey ha inchiodato la macchina e ha afferrato il gatto, confiscato lo spray, e ha dato ai ragazzini con velleità pirotecniche una lezioncina animalista, prima di portare il povero animale al primo centro per il recupero degli animali della zona.

“Era così arrabbiato che proseguì con questa storia per giorni,” ha detto un suo amico.

Tuttavia, già un’altra volta il bell’attore aveva dato prova di sé nel salvare, questa volta, un’umana. Era il 2011 e al Toronto Film Festival – al quale l’attore presenziava per Lincoln Lawyer – una donna lì presente venne presa da degli attacchi epilettici. L’attore prontamente le prestò soccorso, rianimandola con la respirazione bocca a bocca. Nessuna sorpresa se poi la poverina, appena realizzato chi l’avesse salvata, è svenuta.

“Non è stato niente di eccezionale – disse l’attore allora -. Lei aveva bisogno d’aiuto e io stavo già lì”.

E dici poco…