Ve lo ricordate il protagonista nonché capo più divertentemente orso di NCIS? Mark Harmon sembra avere imparato qualcosa dal suo personaggio nell’Unità Investigativa della Marina Militare Americana, almeno quanto a prontezza di riflessi. Nel 1996, infatti, Mark Harmon ha salvato la vita a due ragazzi di sedici anni che stavano per bruciare in una macchina che si era schiatata poco lontano dalla sua casa a Brentwood.

I due avevano mancato una curva particolarmente insidiosa e dopo aver perso il controllo della macchina si erano andatio a schiantare contro un albero. Ma Mark Harmon non si è fatto spaventare dalle fiamme: memore del suo passato di quarterback nell’UCLA, ha sfondato un finestrino con una mazza e ha tirato fuori i ragazzi, mettendoli in sicurezza.

E così facendo, si è pure preso un plauso pubblico dal capo dei pompieri di Los Angeles. Harmon, da bel tenebroso qual’è, non ha voluto commentare l’incidente ed il salvataggio, ma tutti i suoi vicini hanno confermato a giornali e tv il suo status di super-eroe.

Mica male avere un vicino di casa così…