Quali sono i bambini più felici che da adulti continueranno ad esserlo, sentendosi anche più realizzati? A quanto pare i bambini che crescono con genitori poco apprensivi e che quindi non devono sopportare situazioni di stress. Un ambiente e dei genitori soffocanti, troppe premure ed un comportamento estremamente apprensivo, non renderebbero dunque i bambini più felici ma soprattutto provocherebbero in loro conseguenze in grado di persistere sin nella fase adulta della loro vita.

A giungere a questo risultato è stato un gruppo di ricercatori dell’Università di Londra, coordinato da Mai Stafford, i cui studi sono stati pubblicati poi su The Journal of Positive Psycology.

Lo studio condotto da questi ricercatori britannici sarebbe durato addirittura settant’anni, avrebbe coinvolto circa cinquemila persone che si sono lasciate monitorare sin dalla propria nascita (avvenuta nel 1946). Ebbene, secondo i risultati, sembra proprio che il comportamento adottato dai genitori, soprattutto nei confronti dei figli, sembrerebbe avere un impatto a lungo termine sul benessere di questi ultimi, anche quando la prole è pronta a lasciare la casa materna e paterna.

Sui figli peserebbe anche la pressione economica – ma non soltanto questa – che i genitori avrebbero su di loro. Una situazione, che se migliorata, potrebbe contribuire di certo a costruire relazioni molto più sane, andando poi ad incidere sul futuro benessere dei figli adulti.